Uccelletti scappati

verzini
Verzini o involtini di verza
5 settembre 2016
valigini-reggiani
Valigini Reggiani
5 settembre 2016

Uccelletti scappati

uccelli-scappati_01

Gli uccelletti scappati sono degli spiedini di carne di origine antica, un secondo piatto molto diffuso in varie regioni d’Italia con piccole varianti a seconda del luogo.
Questi spiedini di carne devono il loro nome al fatto che in antichità si usava arrostire sugli spiedi gli uccelli cacciati e, in tempi di magra, si sostituirono i volatili con degli involtini di carne che, per forma, li ricordavano: gli uccelli , in quel caso erano ironicamente “scappati”.


Ingredienti per 4 spiedini

Carne di suino fettine di lonza 300 gr (12 fettine) Salvia 12 foglie
Pancetta a cubetti 50 gr
Pancetta tesa 12 fette
Salsiccia luganega 75 gr
Burro 35 g
Rosmarino 1 rametto
Vino bianco 50 ml
Pepe q.b.
Sale 1 pizzico


Per il condimento

Vino bianco 1/2 bicchiere
Burro 70 g
Rosmarino 2-3 rametti
Salvia 5-6 foglie
Pepe macinato q.b.


Preparazione

Per realizzare gli uccelletti scappati iniziate tagliando a bocconcini la salsiccia, ne dovreste ottenere 16 pezzi.

Battete le fettine di carne, per non sfibrare la carne ponete le fettine su un foglio di carta forno, ripiegate il foglio e poi battete con il batticarne per renderle sottili.
Tagliate a metà le fettine (cercate di ottenere delle strisce della larghezza di circa 6-8 cm), ponendo su ogni fetta ottenuta una foglia di salvia e 3-4 cubetti di pancetta; avvolgete dunque le fettine di carne in modo da formare un involtino (dovrete ottenerne 12).

Arrotolate su ogni involtino una fetta di pancetta affumicata e infilzate l’involtino ottenuto su di uno stecco da spiedo, infilzate poi un pezzetto di salsiccia, un altro involtino, un pezzo di salsiccia e terminate con un involtino.
Preparate, procedendo in questo modo, 8 spiedini.

In un tegame piuttosto largo, ponete a fondere il burro unitamente alle foglie di salvia e ai rametti di rosmarino.
Aggiungete gli spiedini e fateli rosolare a fuoco dolce su entrambi i lati.
Quando saranno belli rossi, aggiungete il pepe macinato e spruzzateli con il vino bianco.

Fate cuocere gli uccelletti scappati per circa 20 minuti totali, aggiungendo, se necessario, un poco di acqua calda o brodo bollente.
Verso fine cottura, aggiustate di sale e servite immediatamente accompagnando gli uccelletti scappati con della tradizionale polenta fumante oppure con del purè di patate.