Menu del Ringraziamento

linguine pesce scappato
Linguine al pesce… scappato
2 settembre 2016
orata castagne
Orata con castagne
2 settembre 2016

Menu del Ringraziamento

ringraziamento

Il giorno del Ringraziamento, o Thanksgiving Day, è una festa celebrata negli Stati Uniti ogni quarto giovedì di novembre e in Canada ogni secondo lunedì di ottobre. Dunque il 26 novembre di quest’anno negli Usa si festeggia il giorno del Ringraziamento. Il 394esimo, per la precisione.

Il primo giorno del Ringraziamento viene comunemente fatto risalire al 1621, quando nella città di Plymouth, nel Massachusetts, i padri pellegrini si riunirono per ringraziare il Signore del buon raccolto.
Nel 1863, nel bel mezzo della guerra di secessione, Abramo Lincolnproclamò la celebrazione del giorno del Ringraziamento, che da quel momento diventò una festa annuale e perse gradualmente il suo contenuto cristiano.
Oggi rappresenta una delle feste più importanti per i nordamericani.

A TAVOLA
In Europa la celebrazione è conosciuta grazie ai film e telefilm di importazione in cui viene rappresentata spesso come l’occasione di riunirsi attorno al famoso tacchino per ringraziare (Dio, la vita, gli amici, i parenti) per ciò che si ha.
La tradizione vuole che la cena venga sempre organizzata a casa, mai al ristorante, con familiari e amici.

Il piatto principale che non può mancare in nessun pranzo nel Giorno del Ringraziamento è il tacchino ripieno servito con la salsa di mirtilli rossi.
Come contorno, oltre alle pannocchie arrostite, non possono mancare le patate dolci americane.
Per chiudere in bellezza il pranzo la torta di zucca versione americana, nella sua ricetta originale.


Tacchino ripieno arrosto

Il tacchino ripieno di castagne è la ricetta americana più tradizionale del Giorno del Ringraziamento che dovete provare!

Chi di voi non ha mai sognato di tagliare in due quei grossi e succulenti tacchini che gli americani servono per il Giorno del Ringraziamento? Non fatevi sfuggire l’occasione di provare la ricetta del Ringraziamento più americana che c’è!


Ingredienti:

Un tacchino intero
1 kg di castagne già cotte e pulite
500 gr di pane raffermo
150 gr di burro
1 cipolla
Un limone
Un bicchiere di vino bianco
Erbe aromatiche: rosmarimo, prezzemolo, timo e maggiorana
due bicchieri di brodo vegetale


Preparazione

Lavate il tacchino dentro e fuori e quindi asciugatelo con cura: strofinate la carne del tacchino con il limone tagliato a metà. Tritate finemente la cipolle e il sedano e fateli rosolare in una pentola con il burro: quando saranno dorati aggiungete un bicchiere divino bianco.

Spezzettate quindi il pane raffermo nella pentola e aggiungeteci le castagne cotte: fate rosolare insieme alleerbe aromatiche e aggiustate di pepe e sale. Dopo circa 5 minutitogliete dal fuoco e, quando si sarà raffreddato, usatelo per farcire l’interno del tacchino: cucite con dello spago da cucina l’apertura per evitare che esca il ripieno e legate anche le zampe incrociandole.

Salate e pepate la superficie del tacchino e adagiatele su una teglia oliata versate i due bicchieri di brodo: infornate quindi a 180 gradi per almeno un’ora di tempo. Durante la cottura ricordatevi di bagnare con frequenza l’intera superficie del tacchino per ottenere una carne morbida e saporita.


Salsa ai mirtilli rossi

La nostra ricetta americana per festeggiare, con una salsa veloce, il giorno del Ringraziamento: perfetta con il tacchino ripieno, da provare anche con la selvaggina!
La ricetta per il Ringraziamento: una salsa perfetta non solo da abbinare al tacchinoma a tutta la selvaggina: lepre, cervo, cinghiale.


Preparazione

Mettete i mirtilli rossi (vanno bene anche quelli surgelati!) nel mixer con un po’ di acqua e un cucchiaio di miele. Fate bollire il risultato ottenuto insieme a mezzo bicchiere di acqua. Sminuzzate intanto le erbe aromatiche e tritate l’aglio mantenendolo separato dal resto.
Mettete quindi l’olio nella padella e unitevi aglio e farina. Aggiungente quindi il trito di erbe e infine i mirtilli. Spolverate con una grattugiata di noce moscata.

Una salsa veloce, gustosa, facile da realizzare e perfetta non soltanto per il tacchino ripieno, ma per tutta la selvaggina!


Purè di patate dolci

Per accompagnare il tacchino ripieno e restare fedeli alle ricette americane per il giorno del Ringraziamento preparate il purè di patate dolci!


Ingredienti

3 patate dolci americane
50 gr di burro
sciroppo d’acero


Preparazione

Fate bollire le patate americane dolci e, quando saranno cotte, mettetele sotto il getto di acqua corrente fredda del lavandino: quando si saranno raffreddate, togliete la pelle.
Passate quindi con il minipimer le patate aggiungendo il burro: se il composto risulta per i vostri gusti troppo denso, aggiungete un filo di latte per dargli la consistenza che preferite.
Alla fine aggiungete due cucchiai di sciroppo d’acero e aggiustate quindi di sale e pepe. Servitelo come contorno al vostro tacchino ripieno.


Torta di zucca all’americana

Una ricetta americana per il giorno del Ringraziamento, con questa torta alla zucca sarà come essere inAmerica… o quasi!
Chi non ha mai desiderato festeggiare il giorno del Ringraziamento con tutte quelle deliziose ricette per il Ringraziamento americane? Ecco come cucinare la torta di zucca!


Ingredienti

175 gr di zucca bollita e ridotta a purè
100 gr di zucchero
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaino di cannella
1 cucchiaino di zenzero in polvere (o fresco)
1 pizzico di noce moscata
1 cucchiaio di farina
2 uova
1 tazza di latte
2 cucchiai di latte
1 base di pastafrolla per dolci confezionata
panna montata


Preparazione

Unite zucca, zucchero, sale, spezie e farina una ciotola. Aggiungete quindi le uova miscelando bene. A questo punto versate il latte e l’acqua. Se il composto vi sembra troppo liquido aggiungete ancora un cucchiaio di farina.

Versate il composto nella base di pastafrolla e cuocete per 15 minuti circa a 250°, successivamente abbassate la temperatura a 200° e fate cuocere per circa mezzora.